LA STORIA FANTASTICA

DI

PRIMO VOLO

Romanzo - Edizioni SIMPLE - Macerata - 2010




Partendo da uno spunto narrativo assolutamente originale, con un sapiente equilibrio tra realtà e fantasia e passando da momenti di puro gioco e tenerezza, a momenti di grande suspense, il racconto autobiografico del protagonista adolescente Primo Volo, scorre via leggero ed avvincente sino al suo fantastico epilogo.

Pur con le dovute cautele per gli accostamenti letterari, si può affermare che questo geniale e commovente racconto di Primo Volo ricrea la stessa atmosfera di leggerezza e trasmette al lettore le stesse suggestioni di incanto e di magia del “Piccolo Principe” di Antoine de Saint Exupery.




"Quand'ero fanciullo, spesso un dio mi scampava dagli sgridi e dalle verghe degli uomini. Giuocavo sicuro e buono con i fiori del bosco e le aure del cielo giuocavano con me..." (da: "Quand'ero fanciullo" di Friedrich Holderlin)





"L'arte di avvicinarsi agli altri è l'arte più grande della vita (Art of friendship, is the greatest art of life).





Il primo amore è come il segno tracciato col gesso su una lavagna nuova di ardesia. Anche se lo cancelli con lo straccio, la traccia di quel segno resta per sempre e la lavagna .....non è più la stessa.