ELOGIO DELLA FURBIZIA

Pamphlet satirico - Edizioni SIMPLE, Macerata, 2010



Un esilarante pamphlet di satira politica e di costume, che fa il verso al capolavoro di Erasmo da Rotterdam "Elogio della Follia" e di cui possiede  la stessa verve e lo stesso ritmo incalzante. Un divertissement geniale che, senza alcun dichiarato intento didascalico e tanto meno  moralistico,  con la leggerezza e il garbo dell'ironia,  svela profonde verità e mette a nudo i nostri antichi  vizi, i nostri infantilismi, la  nostra immaturità democratica……



"La Proprietà è una Dea e io sono la sua Vestale"



L'interesse generale consiste nella libertà di ciascuno di fare il proprio interesse particolare



La pubblicità è l'anima della politica



La democrazia non esiste in realtà, ma consiste nel continuamente cercarla



Destra e Sinistra

Er popolo sovrano della Democrazia
Chiamò la cammarilla de' Nobili
Ministri e Congigliori e disse:
Sentite lor signori dell'Aristoccrazia
Ve voio proprio ddì ch'è già da un pezzo
Che co 'sta sola de "Destra" e de "Sinistra"
Me state a pii'à ner mezzo
Lo so, m'avete messo su 'sto trono
Avete messo su 'sta pantomima
Perché me resti cheto, zitto e bbono
Pe' ffa li cazzi vostri come prima
Ve lascio governà, stateve bboni
Nun so' così 'gnorante come er mulo
Perciò nu' mme rompete li coglioni
Smettetela de prendermi pel ' culo
Sennò ve chiamo il Re, ma quello vero
Quello co'lla corona de diamanti
Che a mmé nun piace tanto, so' sincero
Ma a voi, ve manna a casa tutti quanti!

(Anonimo romano)