VITTORIO TOFFANETTI



benvenuti - welcome



"Torna alle navi e al mare! Cosa cerchi nelle città degli uomini malate e corrotte? La Bellezza è la sola padrona da servire. Servila e al diavolo la plebe! Il successo! Che diavolo è il successo, se non è già nella tua poesia? Non è quello che ci riesce di fare che conta, non è in questo la gioia, ma nel farlo. Fa che il tuo fine sia la Bellezza. Perchè coniare la Bellezza in moneta d'oro? Essa è come una annunciazione a cui pochi (sanno e) possono rispondere. La Bellezza è un aspetto del genio, anzi è più alta del genio, perchè non richiede spiegazioni. E' una delle grandi cose del mondo, come la luce del sole, o la primavera, o il riflesso nell'acqua cupa di quella conchiglia d'argento che chiamano luna. La Bellezza è di chi la vede e la comprende, non di chi la possiede. La Bellezza sta negli occhi di chi guarda."


L'Amore è l'arte che offre a ciascuno di noi, anche a chi non ha talento, l'illusione di essere "artista" per una volta nella vita, e di poter comporre il suo "capolavoro"


Per il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupèry, "L'essenziale non è visibile agli occhi". Oggi "L'essenziale" appare sempre più visibile, in un mondo invivibile


L'onestà è ancora la "miglior furbizia"?


La democrazia è la disperazione di non trovare eroi che ci guidino

"L'Arte, l'opera d'arte più perfetta e il sogno, hanno in comune una cosa: il Mistero


"...oh Patria mia..la tua passata gloria io più non vedo..nuda la fronte e nudo il petto mostri tu, formosissima donna. Chi ti ridusse tale? chi ti discinse il brando e spense il fuoco? Chi ti tradì? Come cadesti, o quando, da tanta altezza in così basso loco? (molto liberamente da: "All'Italia", di G. Leopardi)


"Il libro più mirabile dei libri è il libro dell'Amore. Io me lo sono letto attentamente: Gioie per poche pagine, pene a quinterni interi! Per gli addii una sezione..." (da: "Libro di lettura", Il divano Occidentale Orientale di W. Goethe).


La poesia è una rivelazione che alza il velo dalla bellezza nascosta del mondo.


"..e le ho studiate, ah ! Filosofia, Giurisprudenza e Medicina e anche purtroppo Teologia, da capo a fondo, con tutto l'ardore. Povero pazzo ! E ora eccomi qui, che ne so come prima !" (Faust, W. Goethe)

"…L'ultima a sorgere, in ordine di tempo, delle nostre chiese parrocchiali di campagna, è stata quella di San Matteo della Decima, detta per questo "Chiesa Nuova". Essa fu eretta sul finire del 1500 e costruita su quel vasto territorio boschivo e paludoso, denominato "Morafosca" , di dominio del Vescovo di Bologna e condotto in enfiteusi dalla comunità rurale di San Giovanni in Persicelo…"

L'essenza della musica non è nei suoni, ma nel silenzio che precede i suoni e nel silenzio che li segue